Art. 98 c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 97 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 99 c.p.p.

Art. 98 c.p.p. (Patrocinio dei non abbienti) approfondisci

1. L'imputato, la persona offesa dal reato, il danneggiato che intende costituirsi parte civile e il responsabile civile possono chiedere di essere ammessi al patrocinio a spese dello Stato, secondo le norme della legge sul patrocinio dei non abbienti.