Art. 635 c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 634 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 636 c.p.p.

Art. 635 c.p.p. (Sospensione dell'esecuzione) approfondisci

1. La corte di appello può in qualunque momento disporre, con ordinanza, la sospensione dell'esecuzione della pena o della misura di sicurezza, applicando, se del caso, una delle misure coercitive previste dagli articoli 281, 282, 283 e 284. In ogni caso di inosservanza della misura, la corte di appello revoca l'ordinanza e dispone che riprenda l'esecuzione della pena o della misura di sicurezza.
2. Contro l'ordinanza che decide sulla sospensione dell'esecuzione, sull'applicazione delle misure coercitive e sulla revoca, possono ricorrere per cassazione il pubblico ministero e il condannato.