Art. 53 c.c.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 52 c.c. vai all'articolo successivo: Art. 54 c.c.

Art. 53 c.c. (Godimento dei beni) approfondisci

Gli ascendenti, i discendenti e il coniuge immessi nel possesso temporaneo dei beni ritengono a loro profitto la totalità delle rendite. Gli altri devono riservare all'assente il terzo delle rendite.