Art. 517 c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 516 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 518 c.p.p.

Art. 517 c.p.p. (Reato concorrente e circostanze aggravanti risultanti dal dibattimento) approfondisci

1. Qualora nel corso dell'istruzione dibattimentale emerga un reato connesso a norma dell'articolo 12 comma 1 lettera b) ovvero una circostanza aggravante e non ve ne sia menzione nel decreto che dispone il giudizio, il pubblico ministero contesta all'imputato il reato o la circostanza, purchè la cognizione non appartenga alla competenza di un giudice superiore.
1-bis. Si applicano le disposizioni previste dall'artitolo 516, commi 1-bis e 1-ter.