Art. 496 c.p.c.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 495 c.p.c. vai all'articolo successivo: Art. 497 c.p.c.

Art. 496 c.p.c. (Riduzione del pignoramento) approfondisci

Su istanza del debitore o anche d'ufficio, quando il valore dei beni pignorati è superiore all'importo delle spese e dei crediti di cui all'articolo precedente, il giudice, sentiti il creditore pignorante e i creditori intervenuti, può disporre la riduzione del pignoramento.