Art. 483 c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 482 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 484 c.p.p.

Art. 483 c.p.p. (Sottoscrizione e trascrizione del verbale) approfondisci

1. Subito dopo la conclusione dell'udienza o la chiusura del dibattimento, il verbale, sottoscritto alla fine di ogni foglio dal pubblico ufficiale che lo ha redatto, è presentato al presidente per l'apposizione del visto.
2. Salvo quanto previsto dall'articolo 528, i nastri impressi con i caratteri della stenotipia sono trascritti in caratteri comuni non oltre tre giorni dalla loro formazione.
3. I verbali e le trascrizioni sono acclusi al fascicolo per il dibattimento.