Art. 46 c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 45 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 47 c.p.p.

Art. 46 c.p.p. (Richiesta di rimessione) approfondisci

1. La richiesta è depositata, con i documenti che vi si riferiscono, nella cancelleria del giudice ed è notificata entro sette giorni a cura del richiedente alle altre parti.
2. La richiesta dell'imputato è sottoscritta da lui personalmente o da un suo procuratore speciale.
3. Il giudice trasmette immediatamente alla corte di cassazione la richiesta con i documenti allegati e con eventuali osservazioni.
4. L'inosservanza delle forme e dei termini previsti dai commi 1 e 2 è causa di inammissibilità della richiesta.