Art. 44 c.c.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 43 c.c. vai all'articolo successivo: Art. 45 c.c.

Art. 44 c.c. (Trasferimento della residenza e del domicilio) approfondisci

Il trasferimento della residenza non può essere opposto ai terzi di buona fede, se non è stato denunciato nei modi prescritti dalla legge.
Quando una persona ha nel medesimo luogo il domicilio e la residenza e trasferisce questa altrove, di fronte ai terzi di buona fede si considera trasferito pure il domicilio, se non si è fatta una diversa dichiarazione nell'atto in cui è stato denunciato il trasferimento della residenza.