Art. 382 c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 381 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 383 c.p.p.

Art. 382 c.p.p. (Stato di flagranza) approfondisci

1. E' in stato di flagranza chi viene colto nell'atto di commettere il reato ovvero chi, subito dopo il reato, è inseguito dalla polizia giudiziaria, dalla persona offesa o da altre persone ovvero è sorpreso con cose o tracce dalle quali appaia che egli abbia commesso il reato immediatamente prima.
2. Nel reato permanente lo stato di flagranza dura fino a quando non è cessata la permanenza.