Art. 346 c.p.c.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 345 c.p.c. vai all'articolo successivo: Art. 347 c.p.c.

Art. 346 c.p.c. (Decadenza dalle domande e dalle eccezioni non riproposte) approfondisci

Le domande e le eccezioni non accolte nella sentenza di primo grado, che non sono espressamente riproposte in appello, si intendono rinunciate.