Art. 32 c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 31 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 33 c.p.p.

Art. 32 c.p.p. (Risoluzione del conflitto) approfondisci

1. I conflitti sono decisi dalla corte di cassazione con sentenza in camera di consiglio secondo le forme previste dall'articolo 127. La corte assume le informazioni e acquisisce gli atti e i documenti che ritiene necessari.
2. L'estratto della sentenza è immediatamente comunicato ai giudici in conflitto e al pubblico ministero presso i medesimi giudici ed è notificato alle parti private.
3. Si applicano le disposizioni degli articoli 25, 26 e 27, ma il termine previsto da quest'ultimo articolo decorre dalla comunicazione effettuata a norma del comma 2.