Art. 2047 c.c.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 2046 c.c. vai all'articolo successivo: Art. 2048 c.c.

Art. 2047 c.c. (Danno cagionato dall'incapace) approfondisci

In caso di danno cagionato da persona incapace di intendere o di volere, il risarcimento è dovuto da chi è tenuto alla sorveglianza dell'incapace, salvo che provi di non aver potuto impedire il fatto.
Nel caso in cui il danneggiato non abbia potuto ottenere il risarcimento da chi è tenuto alla sorveglianza, il giudice, in considerazione delle condizioni economiche delle parti, può condannare l'autore del danno a un'equa indennità.