Art. 141-bis c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 141 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 142 c.p.p.

Art. 141-bis c.p.p. (Modalità di documentazione dell'interrogatorio di persona in stato di detenzione) approfondisci

1. Ogni interrogatorio di persona che si trovi, a qualsiasi titolo, in stato di detenzione, e che non si svolga in udienza, deve essere documentato integralmente, a pena di inutilizzabilità, con mezzi di riproduzione fotografica o audiovisiva. Quando si verifica una indisponibilità di strumenti di riproduzione o di personale tecnico, si provvede con le forme della perizia, ovvero della consulenza tecnica. Dell'interrogatorio è anche redatto verbale in forma riassuntiva. La trascrizione della riproduzione è disposta solo se richiesta dalle parti.