Autenticazione di firma: concorso pubblico

Da Diritto Pratico.

Sei un professionista?

Scopri come Diritto Pratico può aiutarti a promuovere gratuitamente la Tua attività

La firma apposta sulla domanda per la partecipazione ad un concorso pubblico deve essere autenticata?

No, il Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa) all'articolo 39 (Domande per la partecipazione a concorsi pubblici) chiarisce che non sono soggette ad autenticazione di firma le domande di partecipazione a:

selezioni per l'assunzione (a qualsiasi titolo) in tutte le pubbliche amministrazioni;

esami per il conseguimento di abilitazioni, diplomi o titoli culturali.

Dati estratti dal dataset "Enciclopedia delle Domande e Risposte" realizzato da FormezPA e ridistribuiti sul wiki di Diritto Pratico nel rispetto della licenza Italian Open Data License v2.0.

Puoi modificare, integrare, correggere e aggiornare le informazioni di questa pagina o inserirne di nuove (note, commenti, link ad approfondimenti e articoli). Se non sai come fare consulta le pagine di aiuto o chiedi supporto sul forum.