Art. 72 c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 71 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 73 c.p.p.

Art. 72 c.p.p. (Revoca dell'ordinanza di sospensione) approfondisci

1. Allo scadere del sesto mese dalla pronuncia dell'ordinanza di sospensione del procedimento, o anche prima quando ne ravvisi l'esigenza, il giudice dispone ulteriori accertamenti peritali sullo stato di mente dell'imputato. Analogamente provvede a ogni successiva scadenza di sei mesi, qualora il procedimento non abbia ripreso il suo corso.
2. La sospensione è revocata con ordinanza non appena risulti che lo stato mentale dell'imputato ne consente la cosciente partecipazione al procedimento ovvero che nei confronti dell'imputato deve essere pronunciata sentenza di proscioglimento o di non luogo a procedere.