Art. 6 L 392-1978

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 5 L 392-1978 vai all'articolo successivo: Art. 7 L 392-1978

Art. 6 L 392-1978 (Successione nel contratto) approfondisci

In caso di morte del conduttore, gli succedono nel contratto il coniuge, gli eredi ed i parenti ed affini con lui abitualmente conviventi.
In caso di separazione giudiziale, di scioglimento del matrimonio o di cessazione degli effetti civili dello stesso, nel contratto di locazione succede al conduttore l'altro coniuge, se il diritto di abitare nella casa familiare sia stato attribuito dal giudice a quest'ultimo.
In caso di separazione consensuale o di nullità matrimoniale al conduttore succede l'altro coniuge se tra i due si sia così convenuto.