Art. 643 c.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 642 c.p. vai all'articolo successivo: Art. 644 c.p.

Art. 643 c.p. (Circonvenzione di persone incapaci) approfondisci

Chiunque, per procurare a sé o ad altri un profitto, abusando dei bisogni, delle passioni o della inesperienza di una persona minore, ovvero abusando dello stato d'infermità o deficienza psichica di una persona, anche se non interdetta o inabilitata, la induce a compiere un atto, che importi qualsiasi effetto giuridico per lei o per altri dannoso, è punito con la reclusione da due a sei anni e con la multa da euro 206 a euro 2.065.