Art. 526 c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 525 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 527 c.p.p.

Art. 526 c.p.p. (Prove utilizzabili ai fini della deliberazione) approfondisci

1. Il giudice non può utilizzare ai fini della deliberazione prove diverse da quelle legittimamente acquisite nel dibattimento.
1-bis. La colpevolezza dell'imputato non può essere provata sulla base di dichiarazioni rese da chi, per libera scelta, si è sempre volontariamente sottratto all'esame da parte dell'imputato o del suo difensore.