Art. 424 c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 423 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 425 c.p.p.

Art. 424 c.p.p. (Provvedimenti del giudice) approfondisci

1. Subito dopo che è stata dichiarata chiusa la discussione, il giudice procede alla deliberazione pronunciando sentenza di non luogo a procedere o decreto che dispone il giudizio.
2. Il giudice dà immediata lettura del provvedimento. La lettura equivale a notificazione per le parti presenti.
3. Il provvedimento è immediatamente depositato in cancelleria. Le parti hanno diritto di ottenere copia.
4. Qualora non sia possibile procedere alla redazione immediata dei motivi della sentenza di non luogo a procedere, il giudice provvede non oltre il trentesimo giorno da quello della pronuncia.