Art. 421-bis c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 421 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 422 c.p.p.

Art. 421-bis c.p.p. (Ordinanza per l'integrazione delle indagini) approfondisci

1. Quando non provvede a norma del comma 4 dell'articolo 421, il giudice, se le indagini preliminari sono incomplete, indica le ulteriori indagini, fissando il termine per il loro compimento e la data della nuova udienza preliminare. Del provvedimento è data comunicazione al procuratore generale presso la corte d'appello.
2. Il procuratore generale presso la corte d'appello può disporre con decreto motivato l'avocazione delle indagini a seguito della comunicazione prevista dal comma 1. Si applica, in quanto compatibile, la disposizione dell'articolo 412, comma 1.