Art. 379-bis c.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 379 c.p. vai all'articolo successivo: Art. 380 c.p.

Art. 379-bis c.p. (Rivelazione di segreti inerenti a un procedimento penale) approfondisci

Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque rivela indebitamente notizie segrete concernenti un procedimento penale, da lui apprese per avere partecipato o assistito ad un atto del procedimento stesso, è punito con la reclusione fino a un anno. La stessa pena si applica alla persona che, dopo avere rilasciato dichiarazioni nel corso delle indagini preliminari, non osserva il divieto imposto dal pubblico ministero ai sensi dell'articolo 391-quinquies del codice di procedura penale.