Art. 361 c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 360 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 362 c.p.p.

Art. 361 c.p.p. (Individuazione di persone e di cose) approfondisci

1. Quando è necessario per la immediata prosecuzione delle indagini, il pubblico ministero procede alla individuazione di persone, di cose o di quanto altro può essere oggetto di percezione sensoriale.
2. Le persone, le cose e gli altri oggetti sono presentati ovvero sottoposti in immagine a chi deve eseguire la individuazione.
3. Se ha fondata ragione di ritenere che la persona chiamata alla individuazione possa subire intimidazione o altra influenza dalla presenza di quella sottoposta a individuazione, il pubblico ministero adotta le cautele previste dall'articolo 214 comma 2.