Art. 273 c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 272 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 274 c.p.p.

Art. 273 c.p.p. (Condizioni generali di applicabilità delle misure) approfondisci

1. Nessuno può essere sottoposto a misure cautelari se a suo carico non sussistono gravi indizi di colpevolezza.
1-bis. Nella valutazione dei gravi indizi di colpevolezza si applicano le disposizioni degli articoli 192, commi 3 e 4, 195, comma 7, 203 e 271, comma 1.
2. Nessuna misura può essere applicata se risulta che il fatto è stato compiuto in presenza di una causa di giustificazione o di non punibilità o se sussiste una causa di estinzione del reato
ovvero una causa di estinzione della pena che si ritiene possa essere irrogata.