Art. 246 c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 245 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 247 c.p.p.

Art. 246 c.p.p. (Ispezione di luoghi o di cose) approfondisci

1. All'imputato e in ogni caso a chi abbia l'attuale disponibilità del luogo in cui è eseguita l'ispezione è consegnata, nell'atto di iniziare le operazioni e sempre che essi siano presenti, copia del decreto che dispone tale accertamento.
2. Nel procedere all'ispezione dei luoghi, l'autorità giudiziaria può ordinare, enunciando nel verbale i motivi del provvedimento, che taluno non si allontani prima che le operazioni siano concluse e può far ricondurre coattivamente sul posto il trasgressore.