Art. 20 c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 19 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 21 c.p.p.

Art. 20 c.p.p. (Difetto di giurisdizione) approfondisci

1. Il difetto di giurisdizione è rilevato, anche di ufficio, in ogni stato e grado del procedimento.
2. Se il difetto di giurisdizione è rilevato nel corso delle indagini preliminari, si applicano le disposizioni previste dall'articolo 22 commi 1 e 2. Dopo la chiusura delle indagini preliminari e in ogni stato e grado del processo il giudice pronuncia sentenza e ordina, se del caso, la trasmissione degli atti all'autorità competente.