Art. 193 c.p.c.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 192 c.p.c. vai all'articolo successivo: Art. 194 c.p.c.

Art. 193 c.p.c. (Giuramento del consulente) approfondisci

All'udienza di comparizione il giudice istruttore ricorda al consulente l'importanza delle funzioni che è chiamato ad adempiere, e ne riceve il giuramento di bene e fedelmente adempiere le funzioni affidategli al solo scopo di fare conoscere ai giudici la verità.