Art. 126 c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 125 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 127 c.p.p.

Art. 126 c.p.p. (Assistenza al giudice) approfondisci

1. Il giudice, in tutti gli atti ai quali procede, è assistito dall'ausiliario a ciò designato a norma dell'ordinamento, se la legge non dispone altrimenti.