Art. 1225 c.c.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 1224 c.c. vai all'articolo successivo: Art. 1226 c.c.

Art. 1225 c.c. (Prevedibilità del danno) approfondisci

Se l'inadempimento o il ritardo non dipende da dolo del debitore, il risarcimento è limitato al danno che poteva prevedersi nel tempo in cui è sorta l'obbligazione.