Art. 121 c.p.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 120 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 122 c.p.p.

Art. 121 c.p.p. (Memorie e richieste delle parti) approfondisci

1. In ogni stato e grado del procedimento le parti e i difensori possono presentare al giudice memorie o richieste scritte, mediante deposito nella cancelleria.
2. Sulle richieste ritualmente formulate il giudice provvede senza ritardo e comunque, salve specifiche disposizioni di legge, entro quindici giorni.