Art. 11 c.p.

Da Diritto Pratico.

vai all'articolo precedente: Art. 10 c.p. vai all'articolo successivo: Art. 12 c.p.

Art. 11 c.p. (Rinnovamento del giudizio) approfondisci

Nel caso indicato nell'art. 6, il cittadino o lo straniero è giudicato nello Stato, anche se sia stato giudicato all'estero.
Nei casi indicati negli articoli 7, 8, 9 e 10, il cittadino o lo straniero, che sia stato giudicato all'estero, è giudicato nuovamente nello Stato, qualora il ministro della giustizia ne faccia richiesta.