Adozione nazionale: requisiti dei coniugi

Da Diritto Pratico.

Sei un professionista?

Scopri come Diritto Pratico può aiutarti a promuovere gratuitamente la Tua attività

Quali requisiti devono avere i genitori che voglio adottare un minore italiano?

L'articolo 6 della Legge 184/1983, come modificato dall'articolo 6 della Legge 149/2001, sancisce che l’adozione è permessa ai coniugi uniti in matrimonio da almeno tre anni; tra i quali non sussista separazione personale neppure di fatto; che siano idonei e capaci di educare, istruire e mantenere i minori che intendono adottare; che abbiano un’età che superi di almeno diciotto e non più di quarantacinque anni l’età dell’adottando. La legge di riforma del 2001 non solo ha innalzata da quaranta a quarantacinque anni l’età dei coniugi, ma ha anche previsto che tali limiti di età possono essere derogati quando il Tribunale per i minorenni accerti che dalla mancata adozione a quella specifica coppia che ha superato i limiti di età derivi un danno grave e non altrimenti evitabile dal minore. Inoltre ha stabilito che può procedersi all’adozione anche quando il limite massimo di età degli adottanti sia superato da uno solo di essi in misura non superiore a dieci anni ovvero quando essi siano genitori di figli anche adottivi dei quali almeno uno sia in età minore ovvero quando l’adozione riguardi un fratello o una sorella del minore già dagli stessi adottato.   Per approfondimenti: Ministero della Giustizia - adozione nazionaleArma dei Carabinieri - adozione e affido di minori

Dati estratti dal dataset "Enciclopedia delle Domande e Risposte" realizzato da FormezPA e ridistribuiti sul wiki di Diritto Pratico nel rispetto della licenza Italian Open Data License v2.0.

Puoi modificare, integrare, correggere e aggiornare le informazioni di questa pagina o inserirne di nuove (note, commenti, link ad approfondimenti e articoli). Se non sai come fare consulta le pagine di aiuto o chiedi supporto sul forum.