Adeguamento pensioni al costo della vita (ISTAT)

Da Diritto Pratico.

Sei un professionista?

Scopri come Diritto Pratico può aiutarti a promuovere gratuitamente la Tua attività

Quali pensioni verranno rivalutate  al costo della vita (ISTAT) nel biennio 2012-2013?  

In base all'articolo 24 comma 25 del Decreto Legge 6 dicembre 2011, n. 201 Disposizioni urgenti per la crescita, l'equita' e il consolidamento dei conti pubblici, cosiddetto Decreto Salva Italia, la rivalutazione delle pensioni è riconosciuta, per gli anni 2012 e 2013, esclusivamente ai trattamenti pensionistici di importo complessivo fino a tre volte il trattamento minimo INPS (importo mensile fino a € 1.405,05). La percentuale stimata per il 2012 è del 2,6% e per il 2013 è del 1,9%. Le pensioni i cui importi mensili sono ricompresi tra € 1.405,06 e € 1.441,58 saranno adeguate fino a tale ultimo importo mentre quelle i cui importi mensili sono superiori a € 1.441,58 non saranno rivalutate.

Dati estratti dal dataset "Enciclopedia delle Domande e Risposte" realizzato da FormezPA e ridistribuiti sul wiki di Diritto Pratico nel rispetto della licenza Italian Open Data License v2.0.

Puoi modificare, integrare, correggere e aggiornare le informazioni di questa pagina o inserirne di nuove (note, commenti, link ad approfondimenti e articoli). Se non sai come fare consulta le pagine di aiuto o chiedi supporto sul forum.