ASpI e mini ASpI: domanda liquidazione anticipata

Da Diritto Pratico.

Sei un professionista?

Scopri come Diritto Pratico può aiutarti a promuovere gratuitamente la Tua attività

Come si presenta la domanda per la liquidazione anticipata degli importi non percepiti ASpI e mini ASpi?

I lavoratori che intendono avvalersi della liquidazione in unica soluzione della prestazione di ASpI o mini ASpI devono inoltrare all'Inps specifica domanda entro la fine del periodo di fruizione della prestazione ASpI o mini ASpI e, comunque, entro 60 giorni dalla data di inizio dell'attività autonoma o parasubordinata o dell'associazione  in cooperativa. Per coloro che siano già beneficiari della indennità di disoccupazione ASpI o mini ASpI ed abbiano alla data di pubblicazione della Circolare Inps n. 145 del 2013 già avviato una attività di lavoro autonomo, un’attività di auto  impresa  o  di  micro impresa o un’attività parasubordinata o si siano associati in cooperativa, il termine di 60 giorni per la presentazione della domanda di anticipazione decorrerà dalla data di pubblicazione della Circolare (e cioè dal 09/10/2013). Resta fermo che in caso di svolgimento di attività lavorativa in forma autonoma dalla quale derivi un reddito inferiore al limite utile ai fini della conservazione dello stato di disoccupazione, il soggetto beneficiario della prestazione deve obbligatoriamente informare l’INPS - a pena di decadenza dall’indennità di disoccupazione ASpI o mini ASpI - entro un mese dall’inizio dell’attività, dichiarando il reddito annuo che prevede di trarre da tale attività (Legge 28 giugno 2012, n. 92, art. 2 comma 17). Per quanto concerne le modalità di presentazione della domanda di anticipazione delle prestazioni, la domanda, recante la specificazione dell’attività da intraprendere o sviluppare, dovrà essere inoltrata esclusivamente in via telematica attraverso una delle seguenti modalità: - via WEB tramite sportello del cittadino accessibile dall’utente nei servizi online dell’Istituto; - tramite Patronato/intermediari dell’Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi con il supporto dell’Istituto; - tramite Contact Center Multicanale INPS-INAIL telefonando gratuitamente al numero 803164 da rete fissa  o al numero 06 164164 a pagamento da rete mobile secondo il proprio piano tariffario. Nel corso della trasmissione della domanda di anticipazione: - ai lavoratori che risultano già beneficiari di prestazione ASpI o mini ASpI verranno richieste le sole informazioni necessarie alla definizione della domanda di anticipazione; - ai lavoratori che non risultano ancora beneficiari di prestazione ASpI o mini ASpI verrà richiesto in automatico di compilare domanda di indennità di disoccupazione ASpI o mini ASpI; effettuato l’invio della predetta domanda,  sarà possibile compilare ed inoltrare la domanda di anticipazione della prestazione richiesta.

Dati estratti dal dataset "Enciclopedia delle Domande e Risposte" realizzato da FormezPA e ridistribuiti sul wiki di Diritto Pratico nel rispetto della licenza Italian Open Data License v2.0.

Puoi modificare, integrare, correggere e aggiornare le informazioni di questa pagina o inserirne di nuove (note, commenti, link ad approfondimenti e articoli). Se non sai come fare consulta le pagine di aiuto o chiedi supporto sul forum.