Ruolo Telematico

((:

$[nome:codice;descrizione:Inserisci il codice da assegnare al Ruolo Telematico (o lascia in bianco assegnarne uno casuale);formato:codicenota;opzionale;autofocus;campoerrato:Il codice da assegnare al Ruolo Telematico deve essere adeguatamente robusto: deve includere lettere minuscole, numeri ed avere una lunghezza compresa tra 8 e 20 caratteri;]

$[:elabora]

$[titolo:Ruolo Telematico;sottotitolo:per la trattazione (anche in remoto) delle udienze civili;]

$[:lineavuota]

$[:titolo2 Cos'è?]

$[:intro<b>Ruolo Telematico</b> è uno strumento di supporto alla piattaforma Note di Udienza per semplificare la gestione dell'udienza civile.]

$[:testo Consente al Magistrato di avere a video, in tempo reale, l'elenco delle cause per le quali gli avvocati hanno completato la verbalizzazione dichiarandosi pronti alla trattazione della causa. Il Magistrato, per ogni singola causa, può così acquisire la verbalizzazione degli avvocati e interloquire con loro in videoconferenza/chat. Per saperne di più leggi l'articolo.]

$[:titolo2 Come si usa?]

$[:testo Il Magistrato crea un Ruolo Telematico per l'udienza assegnandogli un codice per identificarlo. L'applicazione mostra quindi il Ruolo appena creato, inizialmente vuoto, indicando un diverso codice da comunicare agli avvocati. Questi ultimi, completata la verbalizzazione relativa ad una causa, dovranno semplicemente indicare il codice loro comunicato dal Magistrato nell'apposito campo insieme ad altre informazioni utili per il Giudice (es. numero di RG, procuratori delle parti) spuntando il flag "chiudi le note". In tal modo la causa apparirà sul Ruolo Telematico visibile al Magistrato il quale potrà accedere alla verbalizzazione degli avvocati e trattare con loro la causa anche in videoconferenza tramite le piattaforme Microsoft Teams o Jitsi Meet.]

$[:testo N.B. E' opportuno che gli Avvocati chiudano le note soltanto quando pronti a trattare la causa: in caso di svolgimento dell'udienza da remoto, chiuse le note, dovranno accedere subito alla videoconferenza e rimanere in attesa del Magistrato; diversamente dovranno monitorare il Ruolo e avvicinarsi alla stanza del Giudice approssimandosi il proprio turno. Il Giudice può sempre dare indicazioni agli avvocati tramite la chat e chiamare cause specifiche; completata la trattazione di una causa, può "spuntarla" dalla lista con un semplice click in modo da distinguere facilmente cause trattate e ancora da trattare. Può anche aggiungere delle annotazioni per ogni singola causa.]

$[:titolo2 Teams o Jitsi Meet?]

$[:testo Per utilizzare Microsoft Teams, la piattaforma indicata dalla Direzione per i Sistemi Informativi del Ministero della Giustizia (DGSIA), il Giudice deve semplicemente copiare il link alla propria "stanza" e incollarlo nella chat dell'Aula Virtuale:

Microsoft Teams: Ruolo Telematico:

]

$[:testo Qualora Microsoft Teams non sia disponibile rimane comunque possibile instaurare un collegamento in videoconferenza tramite la piattaforma Jitsi Meet, una soluzione di videoconferenza open source, gratuita e universalmente riconosciuta come molto sicura. Da PC è utilizzabile con un semplice browser web (purchè recente) dotato di webcam e altoparlanti. Per i dispositivi mobili è necessario scaricare le relative applicazioni iOS o Android. Per utilizzarla non occorre alcuna registrazione nè fornire dati personali.]

$[:testo Si raccomanda l'utilizzo di un browser web basato su Chromium come Google Chrome o il nuovo Microsft Edge.]

:))$NORIC

RUOLO TELEMATICO UDIENZA

$ADEMPIMENTI(ruolotelematico;$codice)


 

Modello utilizzabile con Redattore PDF, l'app per creare le apps di Diritto Pratico

Ultima modifica il 17 feb 2022 alle 20:36