Art. 91 c.p.p.

Versione del 16 lug 2014 alle 12:38 di Claudio (Discussione | contributi) (Aggiornamento cpp)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

vai all'articolo precedente: Art. 90 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 92 c.p.p.

Art. 91 c.p.p. (Diritti e facoltà degli enti e delle associazioni rappresentativi di interessi lesi dal reato) approfondisci

1. Gli enti e le associazioni senza scopo di lucro ai quali, anteriormente alla commissione del fatto per cui si procede, sono state riconosciute, in forza di legge, finalità di tutela degli interessi lesi dal reato, possono esercitare, in ogni stato e grado del procedimento, i diritti e le facoltà attribuiti alla persona offesa dal reato.


Ultima modifica il 16 lug 2014 alle 12:38