Art. 609-bis c.p.

vai all'articolo precedente: Art. 609 c.p. vai all'articolo successivo: Art. 609-ter c.p.

Art. 609-bis c.p. (Violenza sessuale) approfondisci

Chiunque, con violenza o minaccia o mediante abuso di autorità, costringe taluno a compiere o subire atti sessuali è punito con la reclusione da cinque a dieci anni.
Alla stessa pena soggiace chi induce taluno a compiere o subire atti sessuali:
1) abusando delle condizioni di inferiorità fisica o psichica della persona offesa al momento del fatto;
2) traendo in inganno la persona offesa per essersi il colpevole sostituito ad altra persona.
Nei casi di minore gravità la pena è diminuita in misura non eccedente i due terzi.


Ultima modifica il 1 ago 2014 alle 18:08