Art. 590 c.p.c.

Da Diritto Pratico.
Versione del 9 set 2015 alle 11:15 di Claudio (Discussione | contributi) (Aggiornamento Codice di Procedura Civile)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

vai all'articolo precedente: Art. 589 c.p.c. vai all'articolo successivo: Art. 591 c.p.c.

Art. 590 c.p.c. (Provvedimento di assegnazione) approfondisci

Se la vendita ... non ha luogo per mancanza di offerte e vi sono domande di assegnazione, il giudice provvede su di esse fissando il termine entro il quale l'assegnatario deve versare l'eventuale conguaglio.
Avvenuto il versamento, il giudice pronuncia il decreto di trasferimento a norma dell'articolo 586. (113a)