Art. 547 c.p.p.

Da Diritto Pratico.
Versione del 16 lug 2014 alle 11:51 di Claudio (Discussione | contributi) (Aggiornamento cpp)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

vai all'articolo precedente: Art. 546 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 548 c.p.p.

Art. 547 c.p.p. (Correzione della sentenza) approfondisci

1. Fuori dei casi previsti dall'articolo 546 comma 3, se occorre completare la motivazione insufficiente ovvero se manca o è incompleto alcuno degli altri requisiti previsti dall'articolo 546, si procede anche di ufficio alla correzione della sentenza a norma dell'articolo 130.