Art. 529 c.p.

Da Diritto Pratico.
Versione del 1 ago 2014 alle 17:11 di Claudio (Discussione | contributi) (Aggiornamento Codice Penale)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

vai all'articolo precedente: Art. 528 c.p. vai all'articolo successivo: Art. 530 c.p.

Art. 529 c.p. (Atti e oggetti osceni: nozione) approfondisci

Agli effetti della legge penale, si considerano osceni gli atti e gli oggetti che, secondo il comune sentimento, offendono il pudore.
Non si considera oscena l'opera d'arte o l'opera di scienza, salvo che, per motivo diverso da quello di studio, sia offerta in vendita, venduta o comunque procurata a persona minore degli anni diciotto.