Art. 38 c.p.

vai all'articolo precedente: Art. 37 c.p. vai all'articolo successivo: Art. 39 c.p.

Art. 38 c.p. (Condizione giuridica del condannato alla pena di morte) approfondisci

Il condannato alla pena di morte è equiparato al condannato all'ergastolo, per quanto riguarda la sua condizione giuridica.


Ultima modifica il 1 ago 2014 alle 17:06