Art. 2 c.p.p.

Da Diritto Pratico.
Versione del 16 lug 2014 alle 11:39 di Claudio (Discussione | contributi) (Aggiornamento cpp)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

vai all'articolo precedente: Art. 1 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 3 c.p.p.

Art. 2 c.p.p. (Cognizione del giudice) approfondisci

1. Il giudice penale risolve ogni questione da cui dipende la decisione, salvo che sia diversamente stabilito.
2. La decisione del giudice penale che risolve incidentalmente una questione civile, amministrativa o penale non ha efficacia vincolante in nessun altro processo.