Art. 24 c.p.p.: differenze tra le versioni

Da Diritto Pratico.
(Importazione CSV)
 
(Aggiornamento cpp)
 
Riga 1: Riga 1:
{{Articolo|Art. 24 c.p.p. (Decisioni del giudice di appello sulla competenza)|1. Il giudice di appello pronuncia sentenza di annullamento e ordina la trasmissione degli atti al giudice di primo grado competente quando riconosce che il giudice di primo grado era incompetente per materia a norma dell'articolo 23 comma 1 ovvero per territorio o per connessione, purché, in tali ultime ipotesi, l'incompetenza sia stata eccepita a norma dell'articolo 21 e l'eccezione sia stata riproposta nei motivi di appello.<br/> 2. Negli altri casi il giudice di appello pronuncia nel merito, salvo che si tratti di decisione inappellabile.<br/><br />[[Art. 23 c.p.p.|* vai all'articolo precedente: Art. 23 c.p.p. (Incompetenza dichiarata nel dibattimento di primo grado)]]<br />[[Art. 25 c.p.p.|* vai all'articolo successivo: Art. 25 c.p.p. (Effetti delle decisioni della corte di cassazione sulla giurisdizione e sulla competenza)]]}}[[category:Codice di Procedura Penale]]
+
{{norma
 +
|rubrica=Art. 24 c.p.p. (Decisioni del giudice di appello sulla competenza)
 +
|articolo=1. Il giudice di appello pronuncia sentenza di annullamento e ordina la trasmissione degli atti al giudice di primo grado competente quando riconosce che il giudice di primo grado era incompetente per materia a norma dell'articolo 23 comma 1 ovvero per territorio o per connessione, purchè, in tali ultime ipotesi, l'incompetenza sia stata eccepita a norma dell'articolo 21 e l'eccezione sia stata riproposta nei motivi di appello. <br />2. Negli altri casi il giudice di appello pronuncia nel merito, salvo che si tratti di decisione inappellabile.<br />
 +
|precedente=Art. 23 c.p.p.
 +
|prec_rubrica=Incompetenza dichiarata nel dibattimento di primo grado
 +
|successiva=Art. 25 c.p.p.
 +
|succ_rubrica=Effetti delle decisioni della corte di cassazione sulla giurisdizione e sulla competenza
 +
|provvedimento=c.p.p.
 +
|descrizione_provvedimento=Codice di Procedura Penale
 +
}}

Versione attuale delle 12:39, 16 lug 2014

vai all'articolo precedente: Art. 23 c.p.p. vai all'articolo successivo: Art. 25 c.p.p.

Art. 24 c.p.p. (Decisioni del giudice di appello sulla competenza) approfondisci

1. Il giudice di appello pronuncia sentenza di annullamento e ordina la trasmissione degli atti al giudice di primo grado competente quando riconosce che il giudice di primo grado era incompetente per materia a norma dell'articolo 23 comma 1 ovvero per territorio o per connessione, purchè, in tali ultime ipotesi, l'incompetenza sia stata eccepita a norma dell'articolo 21 e l'eccezione sia stata riproposta nei motivi di appello.
2. Negli altri casi il giudice di appello pronuncia nel merito, salvo che si tratti di decisione inappellabile.