Art. 208 c.p.

vai all'articolo precedente: Art. 207 c.p. vai all'articolo successivo: Art. 209 c.p.

Art. 208 c.p. (Riesame della pericolosit) approfondisci

Decorso il periodo minimo di durata, stabilito dalla legge per ciascuna misura di sicurezza, il giudice riprende in esame le condizioni della persona che vi è sottoposta, per stabilire se essa è ancora socialmente pericolosa.
Qualora la persona risulti ancora pericolosa, il giudice fissa un nuovo termine per un esame ulteriore. Nondimeno, quando vi sia ragione di ritenere che il pericolo sia cessato, il giudice può, in ogni tempo procedere a nuovi accertamenti.


Ultima modifica il 1 ago 2014 alle 17:02