Art. 1490 c.c.

Da Diritto Pratico.
Versione del 17 dic 2022 alle 09:46 di Claudio (Discussione | contributi) (Aggiornamento riforma 2022)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

vai all'articolo precedente: Art. 1489 c.c. vai all'articolo successivo: Art. 1491 c.c.

Art. 1490 c.c. (Garanzia per i vizi della cosa venduta) approfondisci

Il venditore è tenuto a garantire che la cosa venduta sia immune da vizi che la rendano inidonea all'uso a cui è destinata o ne diminuiscano in modo apprezzabile il valore.
Il patto con cui si esclude o si limita la garanzia non ha effetto, se il venditore ha in mala fede taciuto al compratore i vizi della cosa.