Art. 1219 c.c.

Da Diritto Pratico.
Versione del 16 lug 2014 alle 08:57 di Claudio (Discussione | contributi) (Aggiornamento Codice Civile)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

vai all'articolo precedente: Art. 1218 c.c. vai all'articolo successivo: Art. 1220 c.c.

Art. 1219 c.c. (Costituzione in mora) approfondisci

Il debitore è costituito in mora mediante intimazione o richiesta fatta per iscritto.
Non è necessaria la costituzione in mora:
1) quando il debito deriva da fatto illecito;
2) quando il debitore ha dichiarato per iscritto di non volere eseguire l'obbligazione;
3) quando è scaduto il termine, se la prestazione deve essere eseguita al domicilio del creditore. Se il termine scade dopo la morte del debitore, gli eredi non sono costituiti in mora che mediante intimazione o richiesta fatta per iscritto, e decorsi otto giorni dall'intimazione o dalla richiesta.