Apps: differenze tra le versioni

Da Diritto Pratico.
(v1.36 - 28 febbraio 2015)
Riga 18: Riga 18:
  
 
===v1.36 - 28 febbraio 2015===
 
===v1.36 - 28 febbraio 2015===
Migliorata l'app per la redazione assistita della procura alle liti: il testo si adatta in caso a sottoscrivere la procura siano più soggetti, se la procura viene conferita nell'ambito di un procedimento pendente o da instaurare, modificato il testo di default della postilla opzionale.
+
Migliorata l'app per la [http://apps.dirittopratico.it/procura.html redazione assistita della procura alle liti]: il testo si adatta in caso a sottoscrivere la procura siano più soggetti, se la procura viene conferita nell'ambito di un procedimento pendente o da instaurare, modificato il testo di default della postilla opzionale.
  
 
===v1.35 - 27 febbraio 2015===
 
===v1.35 - 27 febbraio 2015===

Versione delle 11:08, 28 feb 2015

apps avvocati è una raccolta di strumenti gratuiti pensati per la redazione assistita dei documenti più comuni per l'avvocato come la procura alle liti, la relata di notifica via pec, l'istanza di visibilità temporanea, le attestazioni di conformità. Non è richiesta alcuna registrazione al sito e non ci sono captcha da decifrare. Il documento precompilato con i dati inseriti dall'utente potrà essere modificato liberamente prima di essere scaricato in formato PDF.

LA PIATTAFORMA E' IN CONTINUA FASE DI SVILUPPO: per segnalare anomalie e suggerimenti è a disposizione il forum.

Esclusione di responsabilità

apps avvocati è una raccolta di applicazioni web a fruizione libera e gratuita il cui utilizzo non presuppone ne comporta alcun obbligo contrattuale o di qualsiasi altra natura fra l'utente e gli autori, contributori, sponsor, amministratori, sistemisti, o chiunque sia legato a qualsiasi titolo a Diritto Pratico. Il servizio potrà essere sospeso o interrotto in qualsiasi momento e senza preavviso. L'utente è consapevole che il servizio è in continuo sviluppo. In nessun caso Diritto Pratico, e per esso gli autori, contributori, sponsor, amministratori e sistemisti, potranno essere ritenuti responsabili per eventuali errori, malfunzionamenti, anomalie di qualsiasi genere che dovessero verificarsi nell'utilizzo del servizio. L'utente è tenuto a provvedere in proprio alla verifica della correttezza formale e sostanziale delle elaborazioni del sistema.

Modalità e sicurezza del trattamento dei dati

L'applicazione non registra su file o database i dati sensibili forniti dall'utente. Ogni documento generato dal programma viene direttamente scaricato sul pc dell'utente e non viene registrato/conservato sui server di Diritto Pratico. In tutti i casi in cui è tecnicamente possibile (ad esempio per la relata di notifica via PEC ed il calcolo delle impronte) i documenti dell'utente vengono elaborati in locale senza alcun trasferimento, neppure temporaneo, sul server (richiesto browser che supporti le File API di HTML5). La spunta sull'opzione "ricorda i miei dati" implica l'utilizzo di "cookies" per la registrazione persistente dei propri dati sensibili sul terminale dal quale viene compilato il modulo. Per cancellare/non utilizzare i cookies togli il segno di spunta dall'opzione "ricorda i miei dati" e clicca su pulsante per la generazione del documento.

Storia delle modifiche

Questa pagina racconta la storia delle modifiche che nel corso del tempo hanno interessato FatturaPA avvocati la web-app pensata per semplificare la redazione delle fatture elettroniche dell'avvocato nei confronti degli Uffici Giudiziari. Puoi sottoscrivere il feed RSS per rimanere informato su tutti i futuri aggiornamenti.

v1.36 - 28 febbraio 2015

Migliorata l'app per la redazione assistita della procura alle liti: il testo si adatta in caso a sottoscrivere la procura siano più soggetti, se la procura viene conferita nell'ambito di un procedimento pendente o da instaurare, modificato il testo di default della postilla opzionale.

v1.35 - 27 febbraio 2015

I campi descrittivi accettano adesso fino a 500 caratteri

v1.34 - 22 febbraio 2015

Possibilità di selezionare files multipli sull'app per il calcolo dell'impronta.

v1.33 - 15 febbraio 2015

Online l'app per il calcolo ed il confronto delle impronte SHA256. L'applicazione per la redazione assistita delle relate di notifica via PEC, così come quella per il calcolo e il confronto delle impronte, sfrutta adesso le file API di HTML5 per l'elaborazione in locale grazie alla libreria Crypto.js.

v1.32 - 9 febbraio 2015

Modificato il modulo "relata di notifica": adesso è possibile specificare più destinatari e inserire le impronte dei files oggetto di notifica.

v1.3 - 20 dicembre 2014

Modificato il modello relativo alla procura alle liti.

v0.xalfa - 29 novembre - 12 dicembre 2014

Correzioni e miglioramenti dei modelli e delle procedure. Ottimizzazione del codice.

v0.1alfa - 29 novembre 2014

Online la prima versione.