Assistenza sanitaria per gli stranieri non in regola e codice STP (Stranieri Temporaneamente Presenti)

Da Diritto Pratico.

Sei un professionista?

Scopri come Diritto Pratico può aiutarti a promuovere gratuitamente la Tua attività

I presidi sanitari territoriali garantiscono l'assistenza agli immigrati non in regola?

  Per i cittadini extracomunitari non in regola (norme relative all’ingresso e al soggiorno) o con insufficienti risorse economiche il nostro ordinamento prevede prestazioni ambulatoriali urgenti o essenziali. Agli stranieri non in regola, ai quali viene garantita assistenza, è rilasciato un TESSERINO recante un codice regionale a sigla STP - Straniero Temporaneamente Presente. Indicazioni ne fornisce l'articolo 43 del Decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto, 1999 n. 394. La ricetta rossa (ricettario unico regionale) potrà essere redatta solo per utenti STP in possesso di Tessera Sanitaria Provvisoria. Le Regioni individuano le modalità più opportune per garantire le cure essenziali e continuative previste.

Dati estratti dal dataset "Enciclopedia delle Domande e Risposte" realizzato da FormezPA e ridistribuiti sul wiki di Diritto Pratico nel rispetto della licenza Italian Open Data License v2.0.

Puoi modificare, integrare, correggere e aggiornare le informazioni di questa pagina o inserirne di nuove (note, commenti, link ad approfondimenti e articoli). Se non sai come fare consulta le pagine di aiuto o chiedi supporto sul forum.