Ordinanza assegnazione stipendio - pensione

Da Diritto Pratico.

TRIBUNALE ORDINARIO DI PESCARA

Sezione Esecuzioni Mobiliari

N. ___/___ R.G.                                                                                                             Rep. N.

IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE

Vista la dichiarazione del terzo che afferma di essere debitore di ___ per la somma di € ___ a titolo di emolumento mensile, al netto di ritenute;

rilevato che il credito fatto valere da ___ nei confronti di ___ ammonta a € ___ oltre interessi come risulta dal precetto in atti;

Ritenuto che le spese processuali possono liquidarsi in € ___ (ivi compresi € ___ per esborsi, € ___ per compensi) oltre accessori di legge (spese generali, CPA ed IVA);

Visto l’art.553 c.p.c.;

ASSEGNA

In pagamento a ___, salvo esazione a decorrere dalla data del pignoramento,

- il quinto della retribuzione mensile da adeguarsi alle eventuali future variazioni fino al saldo del credito, delle spese processuali e di registrazione della presente ordinanza oltre agli interessi, fino al soddisfo;

- nonché un quinto del T.F.R. allorché sarà esigibile, e spese successive occorrende.

Dichiara il terzo pignorato ___ libero da ogni obbligo per quanto riguarda la somma, come assegnata, contro rilascio di relativa quietanza.

LA PRESENTE ORDINANZA AVRA’ EFFICACIA DALL’ESTINZIONE RELATIVA A PRECEDENTI PIGNORAMENTI.

Dichiara estinta la procedura esecutiva.

Pescara, ___

Il Giudice dell’esecuzione

___