Ordinanza assegnazione esecuzione presso terzi: differenze tra le versioni

Da Diritto Pratico.
 
 
Riga 26: Riga 26:
 
Il G.E. ___________
 
Il G.E. ___________
  
[[category:Verbali udienza civile]]
+
[[categoria:Formulario generico]]
 
}}
 
}}
  
Riga 56: Riga 56:
 
Il G.E. ___________
 
Il G.E. ___________
  
[[category:Verbali udienza civile]]
+
[[categoria:Formulario generico]]
 
}}
 
}}

Versione attuale delle 08:06, 1 giu 2014

Modello standard

TRIBUNALE DI ___

Esecuzione n. ___ R.g.e.m.

segue verbale udienza del ___

IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE

- letti gli atti e ritenuto che il credito fatto valere da ___ nei confronti di ___, in base al titolo esecutivo ed al precetto in atti, ammonta ad euro ___;

- ritenuto che le spese del processo esecutivo, visto il DM 140/2012 possono liquidarsi in favore del suddetto creditore in euro ___ di cui euro ___ per anticipazioni, ivi compresi le spese generali, cpa e IVA di legge;

- lette le dichiarazioni dei terzi pignorati;

- vista in particolare la dichiarazione positiva del terzo pignorato ___

- visto l’art. 553 cpc,

ASSEGNA

al suddetto creditore, salvo esazione, la somma di € ___ pari all’intero credito vantato da ___ nei confronti del terzo pignorato a totale/parziale soddisfo delle spese di procedura, di registrazione, copia e notifica del presente provvedimento e del credito fatto valere

ORDINA

al terzo pignorato ___ di corrispondere l’importo suddetto all’assegnatario entro il termine di venti giorni dalla notifica dell’ordinanza, dichiarandolo con il pagamento liberato nei confronti del debitore esecutato.

____ lì, ___

Il G.E. ___________

Credito da rapporto di lavoro dipendente

TRIBUNALE DI ___

Esecuzione n. ___ R.g.e.m.

segue verbale udienza del ___

IL GIUDICE DELL’ESECUZIONE

- letti gli atti e ritenuto che il credito fatto valere da ___ nei confronti di ___, in base al titolo esecutivo ed al precetto in atti, ammonta ad euro ___;

- ritenuto che le spese del processo esecutivo, visto il DM 140/2012 possono liquidarsi in favore del suddetto creditore in euro ___ di cui euro ___ per anticipazioni, ivi compresi le spese generali, cpa e IVA di legge;

- lette le dichiarazioni dei terzi pignorati;

- vista in particolare la dichiarazione positiva del terzo pignorato ___

- visto l’art. 553 cpc,

ASSEGNA

al suddetto creditore, salvo esazione, la somma di 1/5 del credito vantato mensilmente dal debitore nei confronti del terzo pignorato fino a totale soddisfo delle spese di procedura, di registrazione, copia e notifica del presente provvedimento e del credito fatto valere

ORDINA

al terzo pignorato ___ di corrispondere l’importo suddetto all’assegnatario mensilmente fino alla concorrenza del complessivo importo di € ___.

____ lì, ___

Il G.E. ___________