Art. 168 DPR 115-2002

Da Diritto Pratico.
Versione del 11 ott 2013 alle 17:43 di Claudio (Discussione | contributi) (DPR 115-2002)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Hai un sito Joomla! o Wordpress?

Scarica il plugin per l'individuazione automatica dei riferimenti normativi

Art. 168 DPR 115-2002 (Decreto di pagamento delle spettanze agli ausiliari del magistrato e dell'indennità di custodia) approfondisci

1. La liquidazione delle spettanze agli ausiliari del magistrato e dell'indennità di custodia è effettuata con decreto di pagamento, motivato, del magistrato che procede.
2. Il decreto è comunicato al beneficiario e alle parti, compreso il pubblico ministero, ed è titolo provvisoriamente esecutivo.
3. Nel processo penale il decreto è titolo provvisoriamente esecutivo solo se sussiste il segreto sugli atti di indagine o sulla iscrizione della notizia di reato ed è comunicato al beneficiario; alla cessazione del segreto è comunicato alle parti, compreso il pubblico ministero, nonché nuovamente al beneficiario ai fini dell'opposizione.

* vai all'articolo precedente: Art. 167 DPR 115-2002 (Ordine di pagamento dell'indennità di trasferta agli ufficiali giudiziari)
* vai all'articolo successivo: Art. 169 DPR 115-2002 (Decreto di pagamento delle spese per la demolizione e la riduzione in pristino dei luoghi)

Puoi modificare, integrare, correggere e aggiornare questa pagina inserendo note, commenti, giurisprudenza, link ad approfondimenti e articoli. Se non sai come fare consulta le pagine di aiuto o chiedi supporto sul forum.